Intercultura blog

Lingua italiana e intercultura

Scrivere una lettera informale

giovedì 8 marzo 2012

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, saper scrivere una lettera, o una mail, è molto importante, credo che sia capitato a tutti voi di doverne scrivere una a un amico o a un familiare (informale) oppure a uffici o enti pubblici e privati o professionisti di vario genere ai quali è sempre opportuno rivolgersi con uno stile formale.

Oggi vedremo come deve essere strutturata una lettera informale e quali sono le formule che vengono usate, in seguito vedremo anche come scrivere una lettera formale.

Buona lettura e buona scrittura!

Prof. Anna

La lettera è un testo in cui chi scrive (mittente) contatta qualcuno (destinatario) per comunicargli qualcosa (oggetto).

LA LETTERA INFORMALE

Questo tipo di lettera viene utilizzata nella comunicazione quotidiana, l’argomento di solito è personale e il destinatario può essere un amico o un familiare. Il linguaggio sarà quindi informale, vicino alla lingua parlata.

Anche se il linguaggio è informale, la lettera è strutturata in varie parti, vediamole insieme leggendo la seguente lettera.

 

  ………………………….………….Bologna, 7 marzo 2012  luogo e data

Cara Giulia,  formula di apertura e destinatario

come stai? È da tanto tempo che non ci sentiamo e quindi ho deciso di scriverti per aggiornarti su quello mi succede in questo ultimo periodo.  introduzione

Gli studi procedono bene, vado all’università quasi tutti le mattine perché la frequenza è obbligatoria e il pomeriggio di solito studio, proprio in questi giorni stò preparando un esame molto difficile e capita che debba studiare anche di sera.

Da un mese mi sono iscritta in palestra e ci vado due o tre volte alla settimana, tra poco arriverà l’estate e voglio essere in forma!

Nel fine settimana finalmente mi riposo, esco con le solite amiche, quelle che hai conosciuto quando mi sei venuta a trovare; di solito andiamo a bere qualcosa al pub e poi a volte andiamo in discoteca, ci divertiamo un sacco e almeno scarichiamo un po’ la tensione!    corpo della lettera

Come vanno le cose a Parig

i? Spero di poterti venire presto a trovare, forse riuscirò a prendermi una piccola vacanza dopo aver sostenuto il prossimo esame, non vedo l’ora!  conclusione

Ti abbraccio forte → saluti

Sara → firma

P.S. Salutami tanto Luca! → post scriptum

Ora osserva la seguente tabella:

 

Luogo e data  • Bologna, 7 marzo 2010
Formule di apertura

 • Cara Giulia • Cari Paolo e Lucia

 • Caro amore mio

Introduzione  • È da tanto tempo che non ci sentiamo… • È molto tempo che non ho tue notizie… • Ho appena ricevuto la tua lettera…  • Sono riuscito a scriverti solo ora perché…
 Corpo della lettera  Nella parte centrale della lettera c’è scritto il messaggio.
 Saluti

  • Ti abbraccio forte  • Tua Sara • Un caro saluto • Con affetto • A presto • Un abbraccio • Un bacio

 Firma   • Sara
 Post scriptum   È una forma latina che indica quello che si scrive dopo i saluti e la firma.

 La data e il luogo di provenienza della lettera sono collocati in alto a destra.

La formula di apertura con cui ci si rivolge al destinatario va in alto a sinistra, dopo questa formula si mette sempre una virgola e si va a capo, iniziando con la lettera minuscola.

Nell’introduzione di solito vengono illustrate le motivazione della lettera.

Nel corpo della lettera viene sviluppatto il tema centrale della lettera, si danno notizie e informazioni.

La formula di chiusura può contenere i saluti, un invito o dei ringraziamenti.

• La sigla P.S., post scriptum (dopo lo scritto), in basso a sinistra, può contenere qualcosa che si è dimenticato di scrivere nella lettera o ulteriori saluti a qualcuno di diverso dal destinatario, oppure si usa per evidenziare al destinatario un argomento che ci sta a cuore e che, segnalato come ultima informazione, non può venire ignorato.

COME COMPILARE UNA BUSTA

Oggi le lettere cartacee hanno lasciato spazio alle mail, ma è comunque importante sapere come si compila una busta:

- nella parte posteriore della busta bisogna applicare il francobollo in alto a destra e sotto scrivere il nome della persona che riceve la lettera (destinatario) e il suo indirizzo (nome e cognome, via, CAP e città);

- nell’altro lato è sempre bene scrivere il nome e l’indirizzo di chi spedisce la lettera (mittente) perché qualche volta le lettere non arrivano al destinatario e tornano indietro.

COME SPEDIRE LA POSTA

Per scrivere una lettera serve la carta, una busta e il francobollo che si compra in tabaccheria o negli uffici postali e ha un costo diverso a seconda di dove deve essere inviata una lettera. Dopo aver compilato la busta, bisogna spedirla, cioè portarla nella cassetta della posta o all’ufficio postale. La cassetta ha due fessure dove inserire la busta: "Per la città" se chi riceve la lettera abita nella stessa città del mittente oppure "Per tutte le altre destinazioni", cioè per le altre città italiane o per i paesi stranieri.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Il "mittente" è la persona che scrive la lettera.
    • vero
    • falso
  2. Il "luogo e la data" vanno scritti in alto a sinistra.
    • vero
    • falso
  3. Dopo la "formula di apertura" si mette sempre una virgola.
    • vero
    • falso
  4. Il "post scriptum" fa parte del "corpo della lettera".
    • vero
    • falso
  5. I francobolli hanno un costo diverso a seconda di dove deve essere inviata una lettera.
    • vero
    • falso
  6. La posta viene spedita in tabaccheria.
    • vero
    • falso
  7. Dopo la "formula di apertura" si va a capo e si inizia con la lettera minuscola.
    • vero
    • falso
  8. Per spedire una lettera dall'Italia a un paese straniero, devo inserire la busta nella fessura "Per tutte le altre destinazioni" della cassetta della posta.
    • vero
    • falso
  9. Il francobollo va applicato nella parte posteriore della busta in alto a sinistra.
    • vero
    • falso
  10. Nella parte anteriore della busta è sempre bene scrivere il nome e l'indirizzo del mittente.
    • vero
    • falso

85 commenti all'articolo “Scrivere una lettera informale”

  1. Maria dice:

    Grazie Prof. Anna, lo so adesso ma Le confesso che non scrivo mai delle lettere e per nulla in italiano. Mando sempre messaggi via email e sms. Un caro saluto, Maria

  2. Liudmila dice:

    Grazie Prof.Anna. Sapere di più sempre utile. Tanti auguri per la festa!
    Un caro saluto
    Liudmila.

  3. Maria A. Beninatti dice:

    Grazie Prof Ana! Ho recentemente trovato la tua pagina web. Sono appena all’inizio dei miei studi in Italiano, ma con la vostra istruzione tenterò di scrivere una piccola lettera per un amico. Miei più cordiale saluti. Maria

  4. Eloídio dice:

    Grazie Prof.essa Anna.
    Ho sempre scrito sbabliato la introduzione con la lettera maiuscola.
    Aspetto la forma giusta di come scrivere in modo formale.
    A Presto

  5. Isi dice:

    Come sempre, lezione utile e chiaro. . Aspetto per la prossima..
    A proposito, forse al futuro sarà anche podcast?
    Mille grazie

  6. Prof. Anna dice:

    Grazie Ludmila!
    Un saluto anche a te.
    Prof. Anna

  7. Prof. Anna dice:

    Cara Maria, benvenuta su Intercultura blog!
    A presto
    Prof. Anna

  8. katerina dice:

    Carissima Prof.ssa,
    La ringrazio di tutto quello che fa per noi!

  9. belen dice:

    professoressa Anna,
    molto chiara la vostra spiegazione, imparo molto con Lei

  10. inilceia possato dice:

    Cara Profª Anna
    Le tue spiegazione sono chiare, di facile comprensione.
    Grazie, buon fine settimana.
    inilceia

  11. abdelmageed dice:

    cara prof.Anna vorrei sapere che differenza c’e` tra[ cambiare, modificare e mutare ]e anche tra [desertificazione e desertizzazione].grazie in anticipo.

  12. Prof. Anna dice:

    Caro Abdelmageed, “cambiare”, “modificare” e “mutare” sono sinonimi, “cambiare” è il più generico e quindi viene usato più frequentemente degli altri due, ti consiglio di consultare un dizionario per vedere nello specifico come vengono usati; per quanto riguarda la parola “desertizzazione”, non è presente nel dizionario di italiano, ma ho trovato questa pagina che potrebbe esserti utile:
    http://www.scienze-naturali.com/deserto-desertificazione-e-desertizzazione/653
    A presto
    Prof. Anna

  13. Fatima dice:

    Grazie mille professoressa, Ho cercato tanto sul web, ma finalemente ho optato per le Sue spiegazioni. Lei è stata molto chiara e soprattutto precisissima.Mi piace tanto come spiega. Grazie di nuovo.

  14. Prof. Anna dice:

    Cara Fatima, grazie per il gentile commento.
    Un saluto
    Prof. Anna

  15. Matteo dice:

    Grazie prof. mi servirà moltissimo anche perchè domani ho l’esame di italiano

  16. giovanna dice:

    ciao io sono giuloa che fate questo mesaggio e per la mia compagna classe della classe 3a e nn mi scordate un bacio a tutti

  17. giovanna dice:

    CIAO COME STATE SONO GIULIA NN POSSO CONOSCERVI PERCHE’ NN SONO VOSTRA AMICA GRAZIE DI AVER RISPOSTA UN BACIO GRAZIE A TUTTI E NN SONO SOLO IO IO E PAPA’ CIAO E RISPONDETE UN BACIO A TUTTU

  18. GIULIA dice:

    CIAO SONO GIULIA E SONO AMICA A GIOVANNA CIAO GIOVANNA

  19. sara dice:

    Sono imparando l’italiano e questo articolo mi è piaciuto moltissimo. Molto chiaro e pratico. Grazie mille:-)

  20. antonio dice:

    Salve io ho un problema non riesco a distinguere dove mettere il punto e dove mettere la virgola e altre ancora difatti ora sono in certo dove avrei posizionato sia il punto che anche altre ancora come ho citato antecedente ora mi va di mettere che cosa il punto o la virgola e sempre in quel modo vado avanti e de per poco se mi decido di metterle o non metterle.Ora lo messa ditemi ci è voluta o non ci voleva io non lo saprei,e ora la virgola che ho messo avanti chiedo la dovo mettere o non la mettevo e de questo che non mela sento di scrivere una lettera a chi che sia per che sbaglio continuamente come ora la a la metto avanti o la metto come ho fatto grazie sarebbe che il rigo mi si finisce e vado a capo con la a iniziale o con a che resta insieme alla u ok

  21. antonio dice:

    Mi piacerebbe scrivere un libro sulla vita che ho appena trascorso con tutti dati sia accaduti che fatti nella nostra famiglia ma mi sento handicappato per il fatto che la continuità mi ci manga come anche ora che ho scritto non mettendo H avanti alla a io non lo sapevo se non me lo diceva il PC certo sarebbe stato bello se il PC
    mi metteva i punti e le virgole come i due punti o il punto e virgola altrettanto il punto ? dove va messo come l’altro interrogativo
    dove va io non lo so e mi sento handicappato nel scrivere a chi che sia se fosse possibile capire come e perché io invio e invierei i miei mille ringraziamenti colgo l’ocasione inv.i M.D.Saluti e cordialità.

  22. Prof. Anna dice:

    Caro Antonio, ti consiglio di leggere l’articolo “la punteggiatura”, qui viene spiegato quando usare il punto e quando la virgola.
    Un saluto
    Prof. Anna

  23. mai dice:

    grazie mille

  24. Chiara dice:

    Buonasera,
    vorrei chiederle se, secondo la sua opinione, chiudere una lettera (anche se nel mio caso è si tratta di una mail, quindi magari non è lo stesso) scrivendo “Un saluto” risulta formale o informale.
    La ringrazio molto.

  25. Prof. Anna dice:

    Cara Chiara, diciamo che non è “molto formale”, dipende chi è il destinatario; se vuoi un saluto strattamente formale è meglio usare “disctinti saluti” o “cordiali saluti”.
    A presto
    Prof. Anna

  26. emy dice:

    grazie perf.anna non sapevo cosa fare grazie mille

  27. ale dice:

    che bella questa lettera grazie prof.anna

  28. lorenza dice:

    che bella ma troppo breve comuncue grazie!! prof.anna

  29. alessio dice:

    ho capito tutto !!!

  30. gio dice:

    grazie e … uuop uop uop uopgangnam style

  31. lima dice:

    bello nn tutto solo quando te lo spiega e fai le domande

  32. Gaietta1_9 dice:

    Grazie tante prof.ssa Anna! Domani ho il compito in classe sulla lettera! Speriamo che andrà bene!! …..

  33. Fabio.98 dice:

    Grazie prof.essa Anna mi é stata di grande aiuto .

  34. maria lucia dice:

    GRAZIE PROF ANNA NON SAPREI PROPRIO COME AVREI FATTO SENZA DI TE PERCHE DOMANI HO IL COMPITO DI ITALIANO PROPRIO SU QUESTO ARGOMENTO!!!!!!! <3

  35. maria lucia dice:

    prof anna mi potresti rispondere? faccio la 2 media quella lettera che hai scritto va bene per un compito in classe? o è troppo misera?

  36. Prof. Anna dice:

    Cara Maria Lucia, la lettera dell’articolo forse è, come dici tu, “troppo misera”; puoi prenderla come modello e arricchirla con maggiori informazioni e particolari.
    Un saluto
    Prof. Anna

  37. Nicky dice:

    La ringrazio prof.essa Anna! Dovevo scrivere come compito a casa una lettera e non riuscivo a capire dove mettere le varie infomazioni. Con le sue spiegazioni, però, mi è venuto un tema bello lungo.
    Ancora grazie,
    un saluto
    Nicky

  38. Paola dice:

    Cara prof Anna,
    domani ho il compito di italiano e fino a questo momento non avevo capito assolutamente nella della lettera la ringrazio calorosamente per l’aiuto non so come avrei fatto senza di lei.
    Un caro saluto
    Paola

  39. Prof. Anna dice:

    Cara Paola, grazie per il tuo commento.
    Un saluto
    Prof. Anna

  40. Fabio dice:

    Prof Anna, non mi ha aiutato per niente! Non le ho proprio capite le sue spiegazioni! Ed è stata anche scortese con mia cugina Nicky per non averle risposto! Mi ha deluso!
    Fabio

  41. Prof. Anna dice:

    Caro Fabio, se non hai capito qualcosa puoi scrivermi ed espormi i tuoi dubbi; quando mi vengono fatte delle domande rispondo sempre, quindi dubito di non aver risposto a un lettore che mi chiedeva qualcosa.
    Un saluto
    Prof. Anna

  42. Fabio dice:

    No, oramai ho fatto la verifica e grazie alle sue “spiegazioni” ho preso 4!!
    La “ringrazio”
    Fabio
    P.S. Vada a controllare ma a mia cugina Nicky non ha risposto.

  43. hio dice:

    si e vero i gia le ho studiate queste cose!!!!!!!!!!!!!!!! la lettera formale informale e aperta

  44. lucia dice:

    come si fa ha scrivere una lettera formale per un compito in classe???

  45. lucia dice:

    come si fa ha scrivere una lettera formale ad una amica o ad un amico????

  46. Prof. Anna dice:

    Cara Lucia, prova a seguire le indicazione scritte in questo articolo: http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=3596.
    A presto
    Prof. Anna

  47. Prof. Anna dice:

    Cara Lucia, se devi scrivere ad un amico, è meglio scegliere un registro informale.
    Un saluto
    Prof. Anna

  48. luca dice:

    grazie prof.Anna ore lo capita meglio!!!!!!!!!

  49. Prof. Anna dice:

    Caro Luca, sono contento che tu abbia capito meglio come scrivere una lettera informale, ti faccio però una correzione, si scrive: ora l’ho capita meglio (usiamo il pronome diretto LA che si trasforma in L’ davanti al verbo AVERE = l’ho).
    A presto
    Prof. Anna

  50. laura dice:

    grazie prof.Anna ora so come fare a scrivere una lettera

  51. gianmarco dice:

    Grazie a questo sito adesso so scrivere le lettere.

  52. daniela dice:

    Cosa posso scrivere nel corpo della lettera? non mi vengono idee

  53. Prof. Anna dice:

    Cara Daniela, dipende a chi stai scrivendo e perché stai scrivendo; poui raccontare un avvenimento che ti è successo per esempio.
    Un saluto
    Prof. Anna

  54. Francesco dice:

    Grazie Prof.Anna per essere stata così chiara e obbiettiva nella spiegazione, al contrario del mio libro di antologia lei mi ha aiutato molto per gli esami.
    Cordiali saluti

  55. Inayu dice:

    Inutile

  56. alessia dice:

    cara prof anna potrebbe farmi un esempio di fare anche la risposta di giulia (quella della lettera

  57. Prof. Anna dice:

    Cara Alessia, non ho capito bene la tua domanda, prova a spiegarmi meglio.
    A presto
    Prof. Anna

  58. cristina dice:

    Necesito enviar en mail escrito en italiano.; a mi amiga Dina invitandola a realizar un viaje por Europa y nose como hacerlo; Ud . me puede ayudar???, espero su respuesta. Muvhas Gracias

  59. Prof. Anna dice:

    Cara Cristina, purtroppo non posso scrivere io la mail; ma puoi cominciare dicendo: “Cara Dina, vorrei invitarti a fare-organizzare un viaggio in Europa…” dovrai poi indicare il periodo in cui si svolge il viaggio; le tappe del viaggio; prova a scrivere qualcosa e poi mandamelo, ti posso aiutare a correggerlo.
    Un saluto
    Prof. Anna

  60. cristina dice:

    Cara Dina: Come stai?, é da tanto temptempo che non ci sentiamo e quindi ho deciso di scrverti per aggiornarti su quello mi succede in questo ultimo periodo.
    il motivo per cui te scrivo é perché io sto organizzando un viaggio all’estero, si stanno avvicinando la vacanze estive e mi peacerebbe molto trascorrerle con te, come l’ anno scorzo.
    Ieri sono andata in un’ agenzia di viaggio per scroprire che alternative avevamo.
    Ti informi esattamente su quelloche visiteremo: Roma; é una città molto bella e piena di luoghi da visitare, che potremmo vedere, ti faró andare in centro storico, rico di chiese, piazze e pallazzi, i qualisicuramente ti lasceranno a boca aperta per lo splendore come il Colosseo di Roma.

  61. cristina dice:

    ( continua)
    Date la alte tempera potremmoanche andare al mare alla Sardegna, risulta essere la regione migliore per le vacanze di Luglio quindi nella tua valigia ricordati di mettereuna costume da bagnoPoi usciamo a Pisa c’ é tantissime cose da vedere, ma la più importanti della città é la torre pendente che acquisi la sua caratteristica inclinazione dieci anni dopo l’inizio della sua costruzione.
    Il viaggio costa più o meno, intorno ai 800 euro a persona.
    Scrivimi presto e fammi sapere che hai decisoTi voglio bene.
    la tua amica Cristna.

    PS: Ho tanttissime cose da recorrere, e sono sicura che ti pacerà

  62. Prof. Anna dice:

    Cara Cristina, ecco la lettera corretta:
    Cara Dina, come stai?
    E’ da tanto tempo che non ci sentiamo e quindi ho deciso di scriverti per aggiornarti su quello mi succede in questo ultimo periodo.
    Il motivo per cui ti scrivo é perché sto organizzando un viaggio all’estero, si stanno avvicinando la vacanze estive e mi piacerebbe molto trascorrerle con te, come l’ anno scorso.
    Ieri sono andata in un’agenzia di viaggi per informarmi sulle alternative che abbiamo.
    Ti informo esattamente su quello che visiteremo: Roma, é una città molto bella e piena di luoghi da visitare, andremo nel centro storico, che è ricco di chiese, piazze e pallazzi, i quali sicuramente ti lasceranno a bocca aperta per lo splendore come per esempio il Colosseo.
    Date la alte temperature potremmo anche andare al mare in Sardegna, che risulta essere la regione migliore per le vacanze di Luglio, quindi nella tua valigia ricordati di mettere un costume da bagno. Poi potremmo andare a Pisa, dove ci sono tantissime cose da vedere, la più interessante della città é la torre pendente che acquisì la sua caratteristica inclinazione dieci anni dopo l’inizio della sua costruzione.
    Il viaggio costa, più o meno, intorno ai 800 euro a persona.
    Scrivimi presto e fammi sapere cosa hai deciso.
    Ti voglio bene.
    La tua amica Cristina.

    PS: Ho tantissime cose da (non capisco bene cosa vuoi dire con il verbo: “recorrere” forse “raccontarti”?), e sono sicura che ti piacerà (se il soggetto è plurale -cose- il verbo va al plurale: piaceranno).

    Un saluto
    Prof. Anna

  63. Bruno Athila dice:

    Prof. Anna, quale sono i diversi modi per dire: “grazie” in italiano? Un saluto! Bruno

  64. gianmarco dice:

    avrei bisogno di un tema,il titolo e:Racconta una episodio vero oinventato in cui una persona emarginata,perche’ diversa,ha poi dimostrato che il pregiudizio nei suoi confronti era sbagliato. vi pregoooooo!!!!!! aiutatemiiiii!!!!!

  65. gianmarco dice:

    help!!!

  66. gianmarco dice:

    per oggi,perpiacere.

  67. Prof. Anna dice:

    Caro Bruno, solitamente si usa “grazie”, ma si può usare anche il verbo “ti ringrazio” (vi ringrazio, ecc.).
    Un saluto
    Prof. Anna

  68. Prof. Anna dice:

    Caro Gianmarco, non posso scrivere io il tuo tema, posso, se vuoi, correggerlo.
    Un saluto
    Prof. Anna

  69. Anita dice:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Prima di andare in letto, sono stata rilassando e ho letto questa lezione utile.
    In Olanda non sono molte regole sulle lettere informale come in Italia, ma noi tutti iniziamo la lettera come scrivo questo commento e in sequenza non sono molto regole, solo è meglio per evitare il Post Scriptum, perché ho imparato che si ho trovato negli anni 1960 che sia maleducato per usarlo, ma oppure è oggi ancora, non so perché tutte le cose si cambiando negli periodi diversi e nel frattempo abbiamo messi più velocemente di scrivere una lettera, ma una lettera scritto manuale dica di più e a volta ne faccio e se dimeno qualcosa scrivo la lettera di nuova per la securità.
    Ho risposto tutte le domande correttamente.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

  70. cristina dice:

    molto interessante mi piace molto ,vorrei interessarmi di più

  71. Talete dice:

    Sto si scrive senza accento o sbaglio?
    Saluti

  72. Prof. Anna dice:

    Caro Talete, “sto” si scrive senza accento.
    Un saluto
    Prof. Anna

  73. Catalin dice:

    Salve!

    Ho ricevuto una mail da una conoscenza e finiva cosi

    “….

    C u!
    Lucia”

    Vorrei sapere se ha un significato oppure è un errore di scrittura.
    Grazie!

  74. Maria dice:

    Cara Prof.Anna domani ho un compito in classe sulla lettera spero che mi sarà d’aiuto la vostra spiegazione.Siete stata gentilissima nell’aiutarci,non tutti gli adulti si interessano così tanto a noi.
    A me piace molto scrivere,soprattutto temi, la mia professoressa mi dice che questo mi è molto d’aiuto,perchè io magari visto che mi piace scrivere mi impegno di più e i risultati si vedono :)
    Voi che ne pensate?
    Un saluto
    Maria :)

  75. Prof. Anna dice:

    Caro Catalin, credo che sia un errore.
    Un saluto
    Prof. Anna

  76. Prof. Anna dice:

    Cara Maria, di soltio più un’attività ci piace più siamo motivati a migliorare, quindi se ti piace scrivere e ti impegni nella scrittura avrai buoni risultati.
    A presto
    Prof. Anna

  77. Francisco dice:

    Salve Prof. Anna, potrebbe dare una occhiata a questa piccola lettera? Sto preparando un esame di livello b2 e veramente mi sento un po perso. Grazie Mille!

    Devo scrivere alla segretaria della scuola per chiedere informazioni sui corsi.

    Egregi Signori,

    Li scrivo in relazione ai corsi di italiano per stranieri organizzati per la scuola “Lingua Viva”
    Vorrei avere informazioni sulla durata dei corsi. Concretamente se sarano composti da tre mesi o sei mesi invece.
    Da un’altra parte sarebbe molto gentile se mi indicassi le ore di lezione al giorno.
    Mi farebbe molto piacere conoscere qualche opzione per l’alloggio. Mi interessarebbe qualcosa nel centro di Urbino.
    E l’ultima cosa, quanto sarebbero i costi totali?

    Vi ringrazio per l’attenzione

    Cordiali saluti.

  78. Prof. Anna dice:

    Caro Francisco, ecco la tua lettera corretta:
    Gentili Signori,
    Vi scrivo in merito ai corsi di italiano organizzati per la scuola (o dalla scuola?) “Lingua Viva”.
    Vorrei avere informazioni sulla durata dei corsi, in particolare vorrei sapere se durano tre o sei mesi, quante sono le ore di lezione al giorno e il costo dei corsi.
    Vorrei anche sapere se mettete a disposizione alloggi per studenti o se avete qualche suggeerimento in merito, mi interesserebbe alloggiare nel centro di Urbino.
    Grazie per lìattenzione
    Cordiali Saluti

    Prof. Anna

  79. annalucia finiguerra dice:

    Questa pagina aiuta moltissimo! Grazie

  80. federica dice:

    ciao beliiiii

  81. federica dice:

    ciauuuu beliiii…cmnq nn ho capito nnt

  82. jessica dice:

    la ringrazio del sito molto esaustivo mi ha molto aiutato visto che dopodomani avrò il tema d’ italiano all’esame.
    ps: non sono una sua alunna

  83. Prof. Anna dice:

    Cara Jessica, benvenuta su Intercultura blog e in bocca al lupo!
    A presto
    Prof. Anna

  84. Alice dice:

    Buona sera a tutti,
    volevo ringraziarla, cara Proff. Anna,
    anch’io domani ho gli esami di italiano e dovremmo scegliere fra tre tracce, di cui una sarà scrivere una lettera,
    per questo ho cercato in internet qualche suggerimento per chiarire le mie idee e conoscenze,
    trovo davvero utili e interessanti i suoi consigli e le sue spiegazioni.
    grazie mille ancora,
    Alice

  85. Prof. Anna dice:

    Cara Alice, in bocca al lupo!
    A presto
    Prof. Anna

Lascia un commento

I commenti saranno pubblicati solo dopo l'approvazione del redattore.